Tassonomia di un brand

Il post di oggi è dedicato interamente ad un brand, non è una sponsorizzazione (magari!), ma semplicemente una dichiarazione di amore e ammirazione. Sto parlando di Aesop.

clareowen_aesop.jpg

Clareowen

I loro prodotti sono favolosi, ma gli store sparsi per il mondo, sono assolutamente da visitare, anche solo virtualmente.  La ricerca e la sperimentazione, che sono alla base dei loro prodotti, sono caratteristiche che possiamo rileggere nei loro negozi, ognuno dei quali è unico, perchè creato ogni volta immergendosi nel contesto culturale locale ed utilizzando materiali tipici o facilmente riconoscibili dalla gente del posto.

Nella ricerca di nuove sedi, la nostra prima considerazione è quella di lavorare sempre con ciò che già esiste; camminiamo con passo leggero rispettando il passato, il presente e il futuro. E’ nostra sincera intenzione inserirci nel tessuto della strada e aggiungere qualcosa di valore, piuttosto che imporre una presenza discordante.”

AESOP_germany

Ha aperto recentemente uno store a Milano in Corso Magenta. Il consept del negozio si rifà alle dispense delle ville anni ’30 e alle botteghe artigianali della zona. Piastrelle in ceramica verde acqua che dialogano con il giallo degli scaffali angolari. Insomma, se siete da quelle parti per visitare L’ultima Cena di Leonardo da Vinci, una tappa da Aesop è doverosa!

AESOP_milano_corso magenta.png

AESOP_milano_corso magenta.jpg

E adesso via per un giro intorno al mondo passando per Parigi, Stoccolma, Colonia, Londra, Ginza,  Melbourne, San Paolo, Portland, New York e Tokio

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero su “Tassonomia di un brand

I commenti sono chiusi.